Ecco perché il sesso in menopausa migliora…

La menopausa è un periodo complicato nella vita di ognuna di noi. Probabilmente ci sei giunta con la convinzione che la sfera intima sarà sacrificata sull’altare dell’amor cortese. Sbagli.

Sicuramente, e nemmeno troppo in segreto, pensi che menopausa e sessualità viaggino su 2 binari paralleli; inizi a rassegnarti nel vederti cambiata, inadatta, non più bella come un tempo, e accusi un normale crollo del desiderio. E tutto questo ti fa rifugiare nell’astinenza.

Stai commettendo un errore.

La menopausa, come altre sfide che noi donne siamo abituate a vivere ogni giorno, è un decorso fisiologico del tutto normale; ti metterà alla prova anche sul piano sentimentale, ma reagire e affrontarla è possibile. Devi solo rimboccarti le maniche e continuare a essere la splendida donna che sei diventata.

E il sesso? Come conciliare sesso e menopausa? Perché il sesso migliora in menopausa?

I rapporti sessuali in menopausa

Facciamo un po’ di chiarezza: fare sesso in menopausa è difficile perché la tua fisionomia genitale cambia davvero. Ed è tutta colpa di quegli estrogeni che produci a singhiozzo o per nulla.

A farla da padrone in noi è il progesterone, un ormone che entra in gioco dopo l’ovulazione per diminuire l’appetito sessuale e preparare il corpo femminile al ciclo mestruale o al concepimento.

La mancanza di desiderio fa sì che la vagina non venga ben lubrificata, e quindi preparata adeguatamente al rapporto. Questo implica, se il rapporto avviene, irritazione e dolore che possono estendersi anche a organi periferici come uretra e vescica.

È comprensibile che tu non abbia voglia di provare sensazioni spiacevoli; anche superando l’iniziale mancanza di “voglia”, il rapporto si prospetta come un sacrificio piuttosto che come una gioia.

Devi sapere che puoi superare tutto questo. Devi capire che il sesso può essere molto molto meglio!

…Poi hai troppe braccia, Le sento dappertutto, Chilometri ne hai! E sei troppo sano, Lo so che questo è un bene, Però…Ad un pensiero un po’ sfacciato, Magari un po’ malato, Non avrei detto di no…

(Ornella Vanoni)

Rimodulare il sesso in menopausa

Dato che il tuo corpo sta cambiando a causa degli ormoni, devi lavorare per prenderti cura di lui e della tua mente, vera regia di tutto questo cambiamento.

Il rapporto sessuale in menopausa inizia sempre dal fare l’amore. Il piacere è possibile se si sa come farlo! Se hai ancora da imparare puoi farlo, ed eventualmente insegnarlo al tuo partner.

Se prima un rapporto era una lotta impari ma equilibrata, ora bisogna che lotti meno ed esplori di più. Concedi e concedigli molte carezze, baci lunghi e appassionati, impara a fare l’amore più a lungo con i preliminari.

Questo tempo dilatato ti è utile non solo a lubrificarti meglio, ma anche a rafforzare la complicità di coppia. La conoscenza dell’altro passa anche per la conoscenza di te stessa; è così che scopri universi inesplorati che regalano enorme piacere.

E se proprio non riesci a sopportare i fastidi, puoi affidarti ad un buon gel lubrificante con cui iniziare un massaggio rilassante reciproco.

Non limitarti, liberati!

Quanto sesso dopo la menopausa?

Tutto quello che puoi!

I rapporti sessuali in menopausa non vanno fermati, limitati forse, ma mai interrotti. E se la secchezza vaginale ti provoca enormi fastidi, non sai quanto male può fare un blocco mentale.

Non devi buttarti giù di fronte a difficoltà comuni seppur invalidanti. Sbalzi d’umore, disagio, isolamento e depressione sono dietro l’angolo, conseguenze naturali di un fortissimo stress emotivo che non devi vivere.

Come evitare tutto ciò? Curando il tuo umore.

Fai attività fisica, anche corsi di ballo; con il movimento, soprattutto all’aperto, ossigeni il corpo e la mente. Sarai sorpresa di quanti benefici potrai trarne, soprattutto nell’ottimismo e nelle energie da usare nella sfera intima.

Il risveglio muscolare sarà completo e ti aiuterà a mantenere una buona elasticità vaginale. Tenere attiva la parte bassa dell’addome ti sarà sempre utile da qui in poi, ma per la sfera intima sarà indispensabile.

Amati e curati sempre

Il segreto del benessere è amarti.

L’attività fisica sarà più funzionale allo scopo se accompagnata da un’alimentazione sana.

Una volta banditi “cibi da dipendenza” ed eccessi tossici, il tuo organismo tornerà a respirare e a ritrovare l’equilibrio.

Avvertirai presto anche una voglia maggiore di leggerezza e novità, eliminerai ogni tossina negativa dal tuo corpo riscoprendone la bellezza.

Cucina una cena di coppia light, con qualche profumo o sapore afrodisiaco, indossa un abito che ti faccia sentire sensuale e attraente. Stimolati ad assumere un atteggiamento corretto verso il cambiamento.

Il cambiamento deve esserci, ma tu devi esserne al centro. Sei tu la prima a dover vincere le tue insicurezze e condurre la tua vita sessuale verso il futuro.

In tuo soccorso ci saranno sempre ginecologi, psicologi, e prodotti in costante aggiornamento adatti ad ogni genere di necessità.

Non pensare mai che menopausa e sessualità debbano per forza separarsi: sei tu che devi accordare gli strumenti per suonare melodie migliori.

Ricorda sempre che sei tu a gestire la menopausa e non lei a gestire te, e sarai tu stessa a migliorare il sesso che farai da oggi in poi!

PRODOTTO CORRELATO

Benessere in Menopausa durante tutto il giorno
Scopri di più