Rimedi

I rimedi contro le vampate di calore

Pubblicato il 14/12/2019

Arrivano all’improvviso, inaspettate, senza preavviso. E spesso si manifestano nei momenti meno opportuni.

Sì, stiamo parlando delle vampate di calore, sintomo fastidioso e imbarazzante che riguarda circa l85% delle donne in una fase molto delicata della loro vita: la menopausa.

Ma cosa si può fare per minimizzare le vampate di calore e non farsi prendere alla sprovvista ovunque e in qualunque momento?

Le donne in menopausa, oggi, possono contare sulla TOS (Terapia Ormonale Sostitutiva) e su altre terapie farmacologiche di nuova generazione come valido supporto per contrastare le vampate di calore, ma anche su numerosi “rimedi naturali”.

Non solo i tradizionali rimedi della nonna, tramandati di generazione in generazione, ma anche cure alternative come gli omeopatici, la moxibustione, l’agopuntura, la riflessologia plantare e alcune tecniche di respirazione e di rilassamento muscolare.

In questo articolo parleremo di nutraceutici – dall’unione di “nutrienti” e “farmaceutici” – cioè alimenti, parti di alimenti e prodotti botanici che offrono benefici per la salute, compresa la prevenzione e il trattamento delle malattie.

Tra le varie alternative, vedremo alcuni estratti erbali, vitamine, minerali e altri nutrienti che possono sostenere il benessere della donna in menopausa e troviamo inseriti all’interno di integratori alimentari consigliati per le vampate di calore.

Passeremo poi in rassegna alcuni utili consigli su abitudini alimentari e stile di vita, ugualmente importanti per il nostro benessere.

Rimedi naturali per le vampate di calore in menopausa

La tradizione popolare e la medicina del passato hanno tramandato fino ad oggi contributi utili per contrastare i disturbi della menopausa.

In particolare, si tratta di alcuni estratti erbali oggi riconosciuti come alternative efficaci anche per le vampate di calore.

Oltre a questi, gli studi hanno evidenziato i potenziali benefici di alcune vitamine, minerali e altri nutrienti per sostenere il benessere della donna in menopausa.

Estratti erbali a base di isoflavoni o fitoestrogeni

La genisteina e la daidezeina, i famosi isoflavoni della soia e del trifoglio rosso, e i lignani presenti nell’estratto di olio di semi di lino sono ampiamente noti come estrogeni naturali.

Utilizzati in alternativa alla TOS, poiché caratterizzati da un meccanismo di azione simile con una potenza però molto minore, limitano gli effetti collaterali che può causare la terapia ormonale sostitutiva.

La loro efficacia, però, varia da donna a donna ed è condizionata da una flora batterica sana e in equilibrio; gli isofavoni in natura sono infatti inattivi e sembrerebbe che vengano attivati proprio da alcuni batteri intestinali durante l’assorbimento.

Gli estrogeni naturali sono controindicati nelle donne con una storia di problematiche estrogeno dipendenti.

Salvia, il rimedio della nonna riconosciuto dalla scienza

La tisana alla salvia è il classico rimedio della nonna per le vampate di calore. Oggi, è stato riconosciuto anche dalla scienza come supporto per i disturbi della menopausa, in particolare contro le vampate di calore.

Nello specifico, l’estratto di salvia è indicato come coadiuvante per contrastare i disturbi della menopausa e anche per favorire la regolazione del processo di sudorazione.

Infatti, è stato evidenziato che tale estratto modulerebbe il meccanismo di regolazione della temperatura corporea a livello centrale; beneficio utile per minimizzare le vampate di calore e anche le sudorazioni notturne.

Maca: energia e non solo

L’estratto di maca è indicato principalmente come tonico in caso di stanchezza sia fisica che mentale, e come adattogeno, termine con cui si indicano alcune piante in grado di favorire l’adattamento dell’organismo allo stress.

Alcuni studi hanno evidenziato un’azione dell’estratto di maca sulla regolazione dei livelli di ormoni, aprendo così una nuova linea di ricerca sul suo potenziale per lenire i disturbi causati dalle vampate di calore.

Vitamina E, vitamina B6 e polline

La vitamina E è nota per il suo sostegno alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo ma, da anni, se ne sta studiando anche il potenziale utilizzo come alternativa nel controllo delle vampate di calore.

La vitamina B6, invece, contribuisce alla regolazione dellattività ormonale e, in caso di carenza, la sua integrazione può essere di beneficio nelle donne in menopausa.

Infine, si sta valutando l’utilizzo dell’estratto di polline in caso di vampate di calore e altri sintomi della menopausa, al fine di verificare la sua reale efficacia dimostrata ancora da pochissimi studi ed evidenze scientifiche.

Abitudini alimentari e di vita utili per attenuare le vampate

Una donna in menopausa sorride perché ha vinto la sua battaglia contro le vampate

Partendo dai vestiti fino al modo in cui si respira, passando per il cibo, ecco alcuni consigli utili per aiutarti a combattere questo fastidioso sintomo, quando lieve o nelle fasi iniziali.

1. Mantieniti sempre fresca

Evita qualsiasi fonte di calore, rimani all’ombra quando sei all’aria aperta e apri le finestre quando sei in casa.

Inoltre, al lavoro può esserti utile un ventilatore o un ventaglio da portare sempre con te, così come una salvietta bagnata di acqua fresca intorno al collo.

2. Vestiti a strati

Vestirsi a strati è un modo astuto per gestire una vampata inaspettata, in modo da poterti togliere i capi più superficiali qualora arrivi all’improvviso.

Oltre a questo piccolo escamotage, cerca di prediligere tessuti traspiranti e anti-sudore, come il cotone.

3. Mangia in modo giusto

È importante seguire una dieta equilibrata, ricca di cibi rinfrescanti come frutta e verdura, insalate o yogurt.

Ricordati inoltre di limitare il cibo piccante, gli additivi e i condimenti che possono favorire le vampate.

4. Rinfrescati bevendo acqua

Una buona idratazione aiuta a contrastare le vampate: preferisci sempre l’acqua fresca ed evita bevande calde, alcool e caffeina.

5. Tieniti in forma

Gli studi dimostrano che praticare un regolare esercizio fisico e smettere di fumare aiutano a ridurre i sintomi. Inoltre, anche mantenere o raggiungere il peso forma aiuta.

6. Riposati e rilassati

Per ridurre lo stress, l’ansia e la tensione, prenditi del tempo da dedicare a te stessa.

Prova, ad esempio, a praticare un’attività basata sulla totale attenzione alla mente, come la respirazione profonda, la meditazione o lo yoga.

La risposta Ymea alle vampate di calore

Ymea ha sviluppato un prodotto specifico per offrire sollievo in caso di vampate: Ymea Vamp Control.

Un integratore a base di estratti di origine vegetale (maca e salvia), vitamine e minerali, che aiuta ad attenuare gli improvvisi e fastidiosi sbalzi di temperatura e la sudorazione dovuti alle vampate di calore. Adatto ad un uso prolungato.

PRODOTTO CORRELATO

Benessere in Menopausa durante tutto il giorno
Scopri di più