benessere

Ritrovare il sonno e l’energia in menopausa

T i senti stanca, fai più fatica a concentrarti e in generale senti di avere meno energia del solito? Chiunque abbia sofferto di insonnia sa quanto questa possa influenzare il benessere fisico e mentale, e soprattutto quanto questa possa interferire con le normali attività quotidiane

Durante la premenopausa o menopausa, il tuo corpo deve trovare un nuovo equilibrio a seguito del cambiamento avvenuto nella sua chimica interna. Livelli più bassi negli ormoni estrogenici, progestinici, tiroidei e surrenali apportano cambiamenti che interferiscono con il sonno. Disturbi quali la sudorazione notturna o gli sbalzi di umore aumentano lo stress e l’ansia, tutto ciò può portare a un circolo vizioso di mancanza di sonno e insonnia.

Molte donne non si rendono conto del fatto che questa continua e persistente spossatezza sia dovuta proprio al periodo di transizione che stanno attraversando, e dunque si sentono frustrate a causa di queste sensazioni di cui hanno scarsa conoscenza. La buona notizia è che questi sintomi sono temporanei e che ne uscirai fuori più forte e più sana, sia nel corpo che nella mente.

Di seguito troverai sei modi per alleviare la spossatezza e fare di questo un periodo di rigenerazione.

Sei modi per combattere la fatica

  • 1

    Mantieni un sonno regolare

    -

    Adotta ritmi costanti. Cerca di andare a dormire e svegliarti sempre alla stessa ora: in sei settimane il tuo corpo avrà raggiunto il suo ritmo.

  • 2

    Elimina gli eccitanti

    -

    La caffeina, l’alcool e la nicotina posso avere un impatto significativo sul tuo sonno notturno. Evitali, e scegli piuttosto camomilla o tisane alle erbe rilassanti.

  • 3

    Non andare a dormire a cavallo dei pasti

    -

    Lascia al tuo corpo il tempo necessario per digerire: prova quindi a mangiare almeno quattro ore prima di coricarti.

  • 4

    Pratica attività fisica

    -

    Anche se quando sei stanca potresti avere poca voglia di praticare attività fisica, non rinunciare: fare dell’esercizio fisico ti aiuterà a far star bene non solo la tua mente, ma anche il tuo corpo*. Se svolto nelle prime ore del giorno, inoltre, l’esercizio fisico non disturberà il tuo sonno.

  • 5

    Adotta una routine rilassante per staccare la spina

    -

    Fai un bagno caldo prima di andare a dormire, in modo tale che il sangue possa circolare di più verso la tua pelle che verso la tua testa. Spargere qualche goccia di olio di lavanda o gelsomino sul cuscino può aiutarti a mantenere un sonno profondo. Evita di guardare la televisione e di controllare il cellulare o il computer prima di coricarti.

  • 6

    Relax

    -

    Fai ciò che ti fa sentire bene: lunghe camminate nella natura, meditazione, yoga, scrittura. L’obiettivo è smettere di pensare alle cose da fare durante il giorno e ridurre lo stress.

Se nonostante questi consigli la fatica non ti abbandona, i prodotti Ymea, formulati con estratti di origine vegetale, vitamine e minerali, possono aiutarti a trovare sollievo dalla fatica che caratterizza questo periodo di cambiamento.

*Fonte: http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/fitness/in-depth/exercise/art-20048389